Blauburgundertage: i miei voti 2′ parte

5 years ago by in Degustazioni Tagged: , , , , , ,

blauburgundertage4Proseguiamo con le note di degustazione dei vini assaggiati a Blauburgundertage ai primi di aprile. Per chi si fosse perso il primo post lo può trovare qua e vedere i primi 8 vini pubblicati sabato.

Ho preso il Castelfeder, di cui parlavo recentemente qui, essendo un vino che ho avuto molto spesso anche a bicchiere al ristorante ne ho forse riconosciuto lo stile ma quello che più spicca in questi 8 vini sono gli 89 punti dati a Marinushof Heinrich Pohl  di cui già ne parlavo bene in quest’altro post. Devo però ammettere che nella giornata precedente non l’avevo valutato molto positivamente ma qualche differenza di punteggio si può anche trovare fra così tanti vini a distanza di un giorno. L’opposto, ad esempio, mi è invece successo con Falkenstein valutato benissimo il giorno della prima scrematura e molto meno nella degustazione finale.

Ah… in questo gruppetto trovate anche il Ludwig di Elena Walch che risulterà poi il vincitore della classifica generale.

DEGUSTAZIONE PINOT NERI DI MONTAGNA Blauburgundertage: 25 finalisti

9. Klosterhof Pinot Nero Panigl 2010
Buona trasparenza, limpidezza viva, riflessi rubino. Naso ridotto e non pulito con note di legno bagnato. Molto maschio in bocca, equilibrato. Manca di eleganza.
PUNTEGGIO 83

10. Erste & Neue Pinot Nero Mezzan 2010
Colore più pieno ma con ottima luminosità. Dolce al naso di amarena, spezie, cacao. Strutturato ed articolato al palato.
– mi piace la sua dolcezza. Migliora molto con ossigenazione. Ha stoffa, struttura.
PUNTEGGIO 84

11. Cantina Sociale di Avio Pinot Nero Affinato 2010
Colore molto intenso e deciso. Frutta scura, legno, torrefazione al naso. Largo, importante, quasi tannico in bocca. Non è propriamente nel mio stile.
PUNTEGGIO: 81 (mi segno che forse,ripensandoci un pò, sarei stato sotto gli 80)

12. Weingut Falkenstein Pinot Nero 2010
Bell’aspetto da PN. Naso abbastanza pulito dove spiccano note minerali/affumicate. Meglio in bocca, buona freschezza, poco legno.
PUNTEGGIO: 79

13. Castelfeder Pinot Nero Riserva Burgum Novum 2010
Colore corrispondente alla tipologia. Naso profumato, floreale e piccoli frutti rossi davvero molto dolce ed intenso. Buona la complessità olfattiva.
Molto equilibrato in bocca, rotondo. Alcol nella giusta misura.
– Ha eleganza e tipicità.
– Vino da vedere anche in prospettiva x medio invecchiamento.
– Stile Castefeder
PUNTEGGIO 86

14. Weingut Ignaz Niedrist Pinot Nero 2010
Colore troppo importante, fitto, scuro.
Alla prima impatto non mi piace proprio. Tanto legno, molto estratto.
In bocca è ruvido e poco equilibrato. Da l’idea di scarsa maturazione coperta da un eccesso di legno.
PUNTEGGIO 70

15. Marinushof Heinrich Pohl Pinot Nero 2010
Bello e tipico il suo aspetto. Al naso segno subito “interessante!!”
Grande pulizia, espressivo ed equilibrato nel frutto/legno.
Stesse osservazioni al palato: dolce, equilibrato e distintivamente lungo in chiusura di bocca.
– nota: forse ha un attimo in più di residuo zuccherino.
PUNTEGGIO 89

16. Elena Walch Pinot Nero Ludwig 2010
Buon colore, vivo, luminoso.
Tipico e piacevole al naso, frutto rosso maturo, succoso.
In bocca ha forse un tocco di alcol in più.
PUNTEGGIO: 85

Domani l’ultima parte della degustazione finale!!

The author didnt add any Information to his profile yet

2 Responses to “Blauburgundertage: i miei voti 2′ parte”


[…] mi aveva particolarmente colpito lo scorso anno, potete trovarlo tra le note di degustazione in questo post, e lo ritroviamo in alto anche quest’anno: parlo del Pinot Nero Marinushof di Heinrich Pohl. […]

Leave a Comment


otto − sette =